Crostata di mele

Ricetta crostata di mele

Pronti a gustare un dolce nella mia cucina? chiaramente oggi utilizziamo ancora la farina VERDE – TRITORDEUM del Molino della Giovanna, esattamente come ho fatto ieri qui, solo che questa volta mi sono dedicata ad una ricetta dolce. Infatti vi presento una crostata di mele. La pasta frolla è un classico della pasticceria e mi sembrava doveroso, vista la mia passione per le crostate e i biscottini di pasta frolla, provare la consistenza ed il risultato con la farina Tritordeum linea verde. Mi piace sottolineare ancora una volta il tipo di farina, realizzata con un cereale “ibrido”, parliamo infatti di un tipologia di grano duro e una di orzo selvatico. Un cereale dalle grandi proprietà nutrizionali che lo rendono particolarmente salutare e digeribile.

crostata di mele4

Crostata di mele

Ingredienti:

250 gr. farina
1 uovo intero più un tuorlo
150 gr. burro
100 gr. zucchero a velo
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di 1 limone

Per la farcitura:

150 gr di burro
120 gr di farina
100 gr di zucchero a velo
60 gr di zucchero semolato
20 gr di pinoli
3 uova
1 mela
la scorza 1 limone
il succo di 1 limone
semi di 1 bacca di vaniglia

Preparazione:

Mettiamo nella ciotola del mixer la farina con il burro (freddo) e far sabbiare.
Aggiungiamo la scorza del limone, lo zucchero a velo e poi le uova.
Impastiamo il tempo necessario per legare gli ingredienti.
Non appena formiamo una palla, avvolgiamo con pellicola e mettiamo in frigo.
Conserviamo da un minimo di 40 minuti ad un giorno intero.
Trascorso il tempo stabilito, prendiamo la pasta frolla, la stendiamo tirandola e formando la crostata.


Laviamo la mela e, dopo aver eliminato il torsolo, tagliamola a spicchi sottili.
Poggiamola in un piatto e copriamo con un po’ di succo di limone così da non farla annerire.
Nel frattempo prepariamo la farcitura e quindi in una ciotola lavoriamo in crema lo zucchero a velo con il burro e le uova.
Uniamo la farina setacciata, la scorza del limone, i semi della bacca di vaniglia e lo zucchero semolato.
Bucherelliamo il fondo della crostata con una forchetta e versiamo nel suo interno il composto in crema ottenuto. Distribuiamo gli spicchi di mela a ventaglio e distribuiamo i pinoli e un po’ di zucchero di canna.
Inforniamo in forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti.
Dipende dalla potenza del vostro forno.
Far raffreddare completamente prima di estrarla dalla forma per crostate.
Spolverare con zucchero a velo

crostata di mele3Contest-Dallagiovanna-Farina-Uniqua-Verde-Cucina-Semplicemente

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina UNIQUA Verde

Valutazione della Ricetta

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Potrebbero interessarti anche

  • Porzioni : 2
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 40 Min
Crostata chiusa di pasta frolla con crema pasticcera e fragole
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 40 Min
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 40 Min