Friselle pugliesi con pomodori e burrata

Tra le specialità culinaria tipiche della Puglia c’è proprio la frisella, oggi da me proposta in una variante un po’ più ricca e sicuramente meno tradizionale ma sempre gustosissima ovvero le “Friselle pugliesi con pomodori e burrata”.
La frisella ha la forma di una piccola ciambella ma è realizzata con il grano duro (oggi la troviamo in commercio anche integrale, di orzo etc..etc.) e la preparazione prevede due cotture, la prima per dare consistenza quindi cottura mentre la seconda croccantezza per far si che si “bi-scotti” (cotti appunto due volte) e questo anche per consentire tempi di conservazione maggiori.
Una pietanza della tradizione contadina, quella più povera, che dopo averla bagnata un po’ sotto l’acqua la condiva con olio rigorosamente extra vergine pomodoro e origano, mentre i pescatori la inzuppavano direttamente con l’acqua di mare un po’ come vi ho già raccontato quando ho condiviso con voi la ricetta dell’ acquasale che trovate qui.
Oggi la frisella è sempre presente sulle nostre tavole dal pranzo alla cena, dall’ inverno all’ estate ed in molti ristoranti son servite insieme agli antipasti. Insomma se volete sentire e godere dei profumi di Puglia non potete non provate questa delizia!

friselle-pugliesi-con-pomodori-e-burrata_v

Friselle pugliesi con pomodori e burrata

Ingredienti:

4 friselle
150 gr di salmone affumicato
rucola (q.b.)
200 gr di burrata
olio extra vergine di oliva
Pomodorini confit  q.b. altrimenti utilizzate 100 gr di pomodorini freschi
olive taggiasche (q.b.)
sale
pepe

Preparazione:
Prima di tutto prepariamo i pomodori confit seguendo questa ricetta qui.
In genere  i pomodori confit si preparano e si conservano per qualche giorno in frigo.
Idratiamo sotto l’acqua a temperatura ambiente le friselle.
Condiamole con un filo di olio, ed un pizzico di sale.
Puliamo e laviamo bene la rucola.
In un piatto sistemiamo le fette di salmone e condiamole con un filino di olio e un pizzico di pepe.
A questo punto prepariamo la frisella  quindi poggiamo su ognuna una base di rucola, poi i pomodorini confit, le fettine di salmone, le olive e la mozzarellina di bufala divisa a metà (rigorosamente con le mani)
Ultimiamo con un altro pizzico di sale e portiamo in tavola.

Valutazione della Ricetta

  • (5 /5)
  • (1 Voti)

Potrebbero interessarti anche

  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
  • Porzioni : 3
Insalata di carciofi con burrata pugliese arancia e semi di lino
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 7 Min
Insalata con soncino pane in cassetta croccante e funghi
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 30 Min
  • Porzioni : 3
  • Porzioni : 10
  • Cottura : 7 Min
Biscotti a ferro di cavallo con punte di cioccolato fondente
  • Cottura : 10 Min
Sassanelli ricetta tipica pugliese del periodo natalizio