Tsoureki treccia lievitata greca

Siamo ormai a fine estate e nelle prime ore della mattina inizia a esserci un’aria fresca e piacevole. E’ in questo momento che possiamo accendere il forno per poterci concedere una brioche calda appena sfornata.
In questo caso si tratta di un lievitato estero, nel dettaglio oggi vi presento il Tsoureki ovvero una treccia lievitata della tradizione culinaria greca. Un dolce tipico della tradizione che viene preparato durante le festività di Pasqua .
Sono due gli ingredienti che caratterizzano questo dolce la “mastika” una spezia ricavata dai noccioli del ciliegio e il “mahlepi” una resina di un albero.
Con questa ricetta partecipo al contest organizzato da Cucina Semplicemente ” Tutti i colori di EXPO per Uniqua” in collaborazione con Molino Dallagiovanna e la sua nuova gamma di farine.

Tsoureki treccia lievitata greca

Tsoureki treccia lievitata greca

Ingredienti:

250 gr di farina Uniqua Blu
250 gr di farina Uniqua Gialla
2 uova
6 gr di lievito di birra fresco
30 gr di burro
la buccia grattugiata di un’arancia
un pizzico di sale
10 gr di cotto di fichi
80 gr di zucchero
100 gr. di latte
50 gr di acqua
1 cucchiaio di cardamomo in polvere

cotto di fichi (q.b.)
uovo per spennellare (q.b.)
zucchero a velo (q.b.)
1 cucchiaio di latte

Preparazione:

Iniziamo la lavorazione dell’impasto la sera precedente così la faremo riposare in frigo per la notte.
Sciogliamo il lievito di birra nel latte aiutandoci con un cucchiaino, copriamo e lasciamo riposare per circa 20/30 minuti.
In una ciotola capiente o nella planetaria lavoriamo la farina con lo zucchero, aggiungiamo a filo l’acqua precedentemente mescolata al cotto di fichi e il latte con lievito.
Di seguito inseriamo, sempre poco per volta, anche le uova appena sbattute e il pizzico di sale.
Facciamo incordare bene l’impasto e nel frattempo mescoliamo il burro in crema con la scorza di arancia e il cardamomo.
Inseriamo a step anche il burro nell’ impasto e continuaimo a far lavorare l’impasto.
Prendiamo il suddetto dalla planetaria e lo mettiamo su un piano infarinato, facciamo le pieghe di tipo 1 (quindi portando la parte esterna verso l’interno) formiamo la palla, la mettiamo in una ciotola coperta con un coperchio e la poniamo in frigo.
La mattina seguente tiriamo fuori dal frigo e lasciamo acclimatare.

Tsoureki treccia lievitata greca

Tiriamo l’ impasto fuori dalla ciotola e lo dividiamo in 3 parti uguali.
Facciamo dei filoncini uguali tra loro e realizziamo la treccia.
Lasciamo lievitare ancora per un paio di ore in luogo asciutto.
Mettiamo in una sac à poche un po’ di cotto di fichi e con la punta lo inseriamo nelle giunture della treccia.
Spennelliamo con l’ uovo sbattuto e il cucchiaio di latte.
Inforniamo in forno già caldo ventilato a 180 gradi per circa 15 minuti o comunque fino a completa doratura

Tsoureki treccia lievitata greca

Non appena fredda spolveriamo con tanto zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina UNIQUA
Tutti-i-colori-di-EXPO-per-Uniqua--600x250

Valutazione della Ricetta

  • (4 /5)
  • (1 Voti)

Potrebbero interessarti anche

  • Porzioni : 6
  • Cottura : 20 Min
ane soffice al latte ripieno con formaggio e speck_s
  • Porzioni : 10
  • Cottura : 20 Min
Treccia di pane morbido profumato all origano
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 35 Min
Focaccia dolce con amarene
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
pizza
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 60 Min
Cake con bietole
  • Porzioni : 12
  • Cottura : 30 Min
focaccia