Calzone con ripieno di caciocavallo stagionato in grotta

Calzone con ripieno di caciocavallo stagionato in grotta, cosa dite può bastare per descrivere questa delizia? Il Caciocavallo di grotta ha un sapore eccezionale e il suo gusto ha conquistato il nostro palato. Il Calzone è piaciuto davvero tanto, inoltre l’abbinamento con gli ortaggi lo ha reso davvero straordinario, non meno importante la farina Antiqua (ormai la “mia” farina).
Insomma il calzone con ripieno di caciocavallo stagionato in grotta lo definirei il calzone per chi ama mangiare le cose buone con i sapori di una volta.
Calzone con ripieno di caciocavallo stagionato in grotta

 

Calzone con ripieno di caciocavallo stagionato in grotta

Ingredienti:

200 semola
328  farina di Antiqua 1
250/280 gr di acqua
8 di lievito di birra
1 cucchiaio di olio
12 gr di sale

Ripieno pizza:

1 peperone verde
1 peperone giallo
1 melanzana
1 pomodorino
70 gr di caciocavallo

Preparazione:

Laviamo sotto l’acqua corrente i peperoni e la melanzana. tagliamo il tutto in pezzi più o meno grandi e facciamoli salatre in padella dove avremo messo un fondo di olio. Facciamo cuocere fino a quando non saranno compleramente appassite. Togliamo dal fuoco, regoliamo con sale e pepe e lasciamo da parte.

A questo punto procediamo con l’impasto per il calzone quindi  togliamo un bicchiere d’acqua dal totale e sciogliamo bene il sale.
Nell’altra parte di acqua, sciogliamo il lievito.
A questo punto prendiamo le farine e le mettiamo nell’ impastatrice, aggiungiamo  l’acqua con il lievito, l’olio, e per ultimo  la  parte di acqua con il sale.  Lavoriamo l’impasto fino a quando non sarà liscio.
Prendiamo l’impasto dall’impastatrice, lo lavoriamo un pò sulla spianatoia aiutandoci se sarà necessario con altra semola e formiamo un panetto compatto ed omogeneo. Lo facciamo lievitare in una  ciotola coperto da pellicola e al riparo da correnti per almeno 3 ore.
Trascorso questo tempo, riprendiamo  l’impasto e lo dividiamo in 2 pagnotte.
Una un pochino più grande dell’altra.
Ungiamo con olio la teglia in cui andrà fatta cucinare e stendiamo l’impasto più grande, lo adagiamo lasciando i bordi alti e iniziamo a condire.
Facciamo il primo strato di formaggio caciocavallo, di seguito aggiungiamo gli ortaggi, poi ancora caciocavallo e terminiamo con una spolverata di formaggio grattugiato.

Stendiamo l’altro  impasto, formando un disco che coprirà solo la parte del condimento.
Abbassiamo le parti alte del disco di sotto e con una forchetta decoriamo (chiudendo) il calzone.
Con la forchetta bucherelliamo tutto l’impasto e spennelliamo un pò di olio.

Inforniamo a 220 gradi per circa 25 minuti.

 

Valutazione della Ricetta

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Potrebbero interessarti anche

  • Porzioni : 12
  • Cottura : 20 Min
Brioche lievitata a forma di fiore con ripieno di confettura 
  • Porzioni : 10
  • Cottura : 15 Min
Flauti brioche soffice con yogurt e albicocche senza burro
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
“Polpi in acqua loro” ricetta della tradizione barese
  • Porzioni : 15
  • Cottura : 15 Min