Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore
Una preparazione fatta per la prima volta nel lontano 2015 e che continuo a replicare prima di tutto perché questa pizza in teglia è super leggera ed altrettanto digeribile e poi perché l’impasto è davvero comodo da gestire!
Ebbene si, perché spesso il problema dei lievitati è proprio questo “Il tempo”  però qui credetemi, la maturazione in frigo rende tutto più facile.
Lo scorso fine settimana l’ho realizzata insieme al gruppo di lavoro “MANIINPASTACONNUNZIABELLOMO”  ed in tantissimi mi avete inviato feedback positivi e allora oggi si ripete!
L’impasto però è differente perché questa volta di base c’è la biga (un preimpasto che ci consente di ottenere un prodotto da forno altamente digeribile e particolarmente profumato e croccante) da preparare il giorno prima!
Intanto mani n pasta ed ecco per voi la ricetta della Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

 

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Ingredienti:

500 gr di farina 0
4,5 gr di lievito di birra (2 gr di lievito disidratato)
380 gr di acqua
25 gr di olio
15 gr di sale

Ingredienti per la farcitura:

prosciutto cotto
salsa di pomodoro
3 mozzarelle (circa 500 gr)
rucola
olio extra vergine di oliva (q.b.)
sale (q.b.)

Preparazione:

Preparazione:

Versiamo nell’ impastatrice la farina.
Azioniamo e iniziamo a versare un po’ di acqua.
Inseriamo l’olio, il lievito e ancora un po’ di acqua.
Andiamo avanti  inserendo sempre l’acqua (ricordo che l’acqua va inserita sempre a filo) e per ultimo il sale.

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore
Non appena l’ impasto risulterà incordato lo togliamo dall’ impastatrice e lo poggiamo su spianatoia.
Formiamo quindi una palla e la poggiamo in una ciotola appena unta di olio.
Copriamo e lasciamo a temperatura ambiente per circa 1 ora così da attivare la lievitazione.

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore
Trascorso questo tempo prendiamo la ciotola e la mettiamo in frigorifero e li lo lasciamo maturare dalle 12 alle 24 ore (decidete voi in base alla vostra comodità)
Preleviamo l’ impasto dal frigo e lo lasciamo acclimatare per circa 30 minuti.
Lo togliamo dal contenitore e lo lasciamo sulla spianatoia per 3-4 ore.
A questo punto stendiamo un filo di olio sulla leccarda da forno e stendiamo all’interno  l’ impasto aiutandoci con le mani appena unte di olio, senza forzare troppo.
Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare ancora per 4 ore coperto con pellicola e in forno (ovvero un luogo senza alcuna corrente di aria)

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Trascorso questo tempo, tiriamo la pizza fuori dal forno e iniziamo a condirla.
Nel frattempo tagliamo ed lasciamo in uno scolapasta la mozzarella così perderà l’acqua in eccesso
Accendiamo il forno portandolo alla massima temperatura in modalità statica.
Non appena raggiunta stendiamo sulla pizza la base di pomodoro aggiungendo sale, olio e un pizzico di pepe ed inforniamo.

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore
Dopo 10 minuti abbassiamo il forno a 200 gradi e lasciamo cuocere ancora per 20 minuti.
Trascorso questo tempo aggiungiamo la mozzarella e gli altri ingredienti che dovranno cuocere per un massimo di altri 10 minuti così da non seccarsi completamente.

Quando la pizza sarà cotta e quindi perfettamente dorata, la tiriamo fuori dal forno e ultimiamo con un filo di olio, prosciutto cotto e la rucola fresca

Pizza in teglia con lievito di birra e maturazione in frigo di 20 ore

Recipe Rating

  • (0 /5)
  • 0 ratings

Related Recipes

FINALMENTE ONLINE IL MIO NUOVO BLOG

Nunzia Bellomo

Ciao, sono Nunzia Bellomo e il mio nuovo blog è online

Vieni a scoprirlo e non perderti le mie nuove ricette

Scopri il mio nuovo blog