Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate

Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate.
Ecco finalmente la seconda ricetta della stagione realizzata con gli agretti una sfiziosa e dolcissima verdura, che peraltro fa davvero tanto bene, di cui vi ho già parlato qui.
Gli agretti sono molto versatili in cucina e oltre ad essere perfetti da gustare in purezza, ovvero lessati in acqua e sale e serviti con un filo di olio extra vergine, sono buonissimi e molto utilizzati  come “ingrediente” per condire primi o secondi piatti.
Oggi per esempio sono i protagonisti di una frittata, particolarmente leggera visto che è fatta con soli albumi, quindi anche digeribile e ricca di proteine.
Per la cottura ho utilizzato una padella in pietra (ma va bene anche una antiaderente) così sarà più facile girarla.

Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate

Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate

Ingredienti:

6/8 albumi
2 cucchiai di formaggio grattugiato
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di pepe
100 gr di agretti
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Prima di tutto ci occupiamo degli agretti.
Eliminiamo con un taglio netto la parte della radice e li laviamo.
Il lavaggio degli agretti è una procedura che va fatta con particolare attenzione perché in genere sono pieni di terreno.
Quindi passateli più  volte sotto l’acqua fino a quando non risulterà limpida e trasparente.
A questo punto in una boule di vetro  mettiamo gli albumi e aiutandoci con una frusta a mano li montiamoli quanto più possibile.
Aggiungiamo il formaggio, il sale e il pepe e per ultimo gli agretti tagliati grossolanamente.
Nel frattempo riscaldiamo una padella sul fuoco,  la ungiamo con un filo di olio e versiamo il composto di uova.

Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate

Durante la cottura e prima che si “solidifichi” completamente mescoliamo con una forchetta così da amalgamare bene tutte le parti e al tempo stesso cuocerla uniformemente.
Non appena dorata la giriamo e la facciamo cuocere anche dall’ altro lato.
Termina la cottura, la tagliamo e la portiamo in tavola.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE – CLICCA

 

 

Valutazione della Ricetta

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Potrebbero interessarti anche

  • Porzioni : 10
  • Cottura : 30 Min
Polpette al forno di tonno e ceci con curcuma e formaggio
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
Bulgur e quinoa con carciofi e salsiccia di tacchino
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 40 Min
Zucchine tonde ripiene con miglio e pomodorini gialli
  • Porzioni : 3
  • Cottura : 20 Min
  • Porzioni : 4
  • Cottura : 20 Min
Frittata leggera di albumi e agretti o barba di frate
  • Porzioni : 8
  • Cottura : 120 Min
Fesa di tacchino con crema di carciofi cotta in casseruola
  • Porzioni : 3
Insalata di carciofi con burrata pugliese arancia e semi di lino